btn PON 2014 2020

btn por

btn pubblicita legale

btn amministrazione trasparente

btn registro online

btn pnsd

testata grande


orto

 

 

Coltivare saperi e sapori

Percorso di scienze, realizzato dalla classe 1°F a tempo prolungato della Scuola Secondaria “G. Boccaccio”

Anno scolastico 2021-2022

L’idea di seminare alcune piante a scuola, in vasi, nasce dal fatto che coltivare a scuola è coltivare prima di tutto saperi, saperi che hanno a che fare con gesti e con un apprendimento esperienziale. È un modo di imparare facendo, per sviluppare la manualità e il rapporto tra ciò che avviene nella realtà e la teoria, di sviluppare il concetto di prendersi cura, di saper aspettare che piccoli semi, messi a dimora, germoglino, per dare delle piante dalle quali nasceranno frutti. L’attività ha permesso di affrontare il concetto di biodiversità nel Regno delle Piante, di potenziare l’aspetto relazionale e della collaborazione tra alunni ma, al tempo stesso, ha rafforzato l’importanza della suddivisione dei ruoli all’interno del gruppo classe. Inoltre, l’attività ha promosso il senso di responsabilità degli alunni attraverso l’accudimento delle piante, l’educare alla cura e al rispetto dell’ambiente, il favorire lo sviluppo di pensiero scientifico. Nondimeno, attraverso l’esperienza è stato possibile introdurre concetti matematici quali:

- la percentuale (conta dei semi germinati sul totale seminati);

- la registrazione della crescita delle piante e la realizzazione di grafici.

Il percorso si è realizzato nell’arco temporale che va da marzo a giugno ed è stato svolto all’interno del curricolo delle 36 ore, durante le lezioni pomeridiane.

L’attività è stata articolata in diverse fasi:

  • Messa a dimora di diversi semi scelti dagli alunni.
  • Semina del tubero di patata e del bulbo di una cipolla.
  • Trapianto dei pomodori nati in piccoli vasetti.
  • Calcolo della percentuale di germinazione dei semi di orzo seminati.
  • Registrazione della crescita delle piantine.
  • Accudimento giornaliero delle piantine.
  • Raccolta finale dei frutti ottenuti.

L’attività ha visto il coinvolgimento attivo di ogni alunno; l’entusiasmo e la curiosità che accompagnava ogni uscita nel giardino, sono stati i risultati più grandi che si potessero auspicare da un semplice lavoro “con le mani”.

Alla fine dell’anno scolastico, arrivato il momento della raccolta, ogni alunno si è portato a casa un piccolo ricordo: un cesto di insalata, il vaso delle cipolle, il vaso con le fragole, una patata e un piccolo pomodoro da far crescere. Inoltre, gli studenti hanno donato una parte del loro raccolto al Dirigente Scolastico ed alla vicepreside, confezionando i prodotti ed accompagnandoli con biglietti dedicati, totalmente realizzati da loro.

Ringrazio il Dirigente Scolastico, prof. Goffredo Manzo, la Professoressa Alda Buti, per avermi sostenuto in questo piccolo progetto e la professoressa d’Epiro Lucrezia, che mi ha supportato nelle fasi finali del percorso, senza la quale non sarebbe stato possibile dare una conclusione al percorso intrapreso. Infine sottolineo che, senza la possibilità di fruire del tempo scolastico a 36 ore, non avremmo potuto dare vita ad una simile iniziativa, la quale è stata realizzata soprattutto grazie all’allungamento dei tempi scolastici che consentono, tra le altre cose, di accompagnare alle lezioni teoriche quelle pratiche, aspetto imprescindibile per rafforzare diverse competenze degli studenti e per permettere loro di costruire un sapere anche pratico, che sviluppi e potenzi la creatività e consenta al gruppo di comprendere al meglio quali siano i talenti di ciascuno.

 

In allegato le foto del progetto

Ultime Circolari e Avvisi

Ultime comunicazioni scuola-famiglia

Utilizzo dei cookie

Questo sito utilizza cookie di tipo tecnico, per cui le informazioni raccolte non saranno utilizzate per finalità commerciali nè comunicate a terze parti.
Potrebbero essere presenti collegamenti esterni (esempio social, youtube, maps) per le cui policy si rimanda ai portali collegati, in quanto tali cookie non vengono trattati da questo sito.